costellazioni familiari e psicogenealogia

siamo liberi?

libertà e costellazioni familiari

Siamo davvero liberi?

Hellinger dice che questo concetto di libertà è un’illusione.

Non siamo mai veramente del tutto liberi… del resto anche l’arte si esprime quando domina e padroneggia perfettamente i confini della disciplina e delle regole e le sublima

Nello stesso modo anche noi quando comprendiamo nel profondo le “regole” che dominano le relazioni e i sistemi possiamo muoverci con una certa dose di libertà…

Hellinger nei suoi libri cita spesso la poesia “QUALE LIBERTA’”

Un discepolo chiese al suo maestro: 

“dimmi cos’è la libertà!”

“quale libertà?” rispose il maestro. “La prima libertà è la TESTARDAGGINE. E’ come un cavallo che getta a terra il cavaliere con un nitrito trionfante, ma poi torna a sentire il laccio più stretto. 

La seconda libertà è il RIMORSO. Come un timoniere che dopo il naufragio della nave, preferisce rimanere sul relitto, piuttosto che salire sulla barca di salvataggio. 

La terza libertà è la COMPRENSIONE: essa viene dopo la testardaggine edopo il rimorso. E’ simile a un filo d’erba che si piega al vento e siccome si piega nel punto in cui è più debole, resiste.”